Ultima modifica: 9 giugno 2018

Concorso Testimoni dei diritti: importante riconoscimento per la Scuola Secondaria “G. D’Annunzio”

L’Ufficio Comunicazione istituzionale del Senato ha ufficialmente reso noti i risultati del concorso Testimoni dei diritti 2017/18, organizzato dal Senato in collaborazione con il MIUR.

Il progetto presentato dalla classe II A della Scuola Secondaria “G. D’Annunzio” di Sesto Campano è risultato meritevole di “riconoscimento particolare”. Come specificato nella nota inviata a scuola, “la Commissione di valutazione ha particolarmente apprezzato il lavoro svolto ed esprime i più sentiti complimenti per l’entusiasmo e l’impegno con cui i ragazzi, attentamente indirizzati dai docenti, hanno seguito questo percorso formativo, volto a far conoscere ai giovani il testo della Dichiarazione universale dei diritti umani e a far loro comprendere lo spirito e il valore dei principi in essa contenuti”.

Il Dirigente Marco Viti ha espresso viva soddisfazione per il prestigioso riconoscimento, complimentandosi con i ragazzi della classe e le prof.sse Fabiola Di Sano e Clara Giglio che hanno efficacemente coordinato la valida iniziativa formativa nell’ambito dell’Educazione alla Cittadinanza finalizzata alla lettura ed al commento dell’articolo 25 della Dichiarazione.

La premiazione avverrà all’inizio del prossimo anno scolastico. Una delegazione del Senato si recherà a Sesto Campano al fine di valorizzare ulteriormente il progetto, incontrando i ragazzi, i docenti, gli amministratori ed i cittadini. Di sicuro, sarà una preziosa occasione di confronto e di approfondimento dei valori della Dichiarazione di cui gli studenti si sono fatti testimoni.

         

 

  LA PAGINA DELLA CLASSE NEL SITO DEL SENATO

 

Lascia un commento